Consiglio Direttivo

Franco Cenobi Franco Cenobi
Presidente CIAR
Carlo A. Bruzzone Carlo A. Bruzzone
Vice Presidente CIAR
Vincenzo Betti Vincenzo Betti
Vice Presidente CIAR
Salvatore Bonetti Salvatore Bonetti
Consigliere
Gian Piero Ventura Mazzuca Gian Piero Ventura Mazzuca
Consigliere
Giampaolo Celon Giampaolo Celon
Consigliere
PDF Stampa

C.I.A.R.

.::IL CLUB ITALIA AMATORI RUGBY::.

"In memoriis progressus"



Il Club Italia Amatori Rugby (CIAR) ebbe origine nel 1974, allorchè l'indimenticabile Mario Mazzuca, inesauribile nell'organizzare manifestazioni che ricordassero le tradizioni del rugby italiano, radunati alcuni amici della Partenopea e del rugby romano (i fratelli Martone, Costabile, Capasso, Manetti, Doni), propose di dar vita ad un Club dedito a conservare le tradizioni ovali, a tener desto l'amore per il rugby ed a sostenere incessantemente la squadra nazionale italiana.

 

Nel corso della prima Assemblea del CIAR, tenutasi a Roma, nel Palazzo dellle Federazioni, in Viale Tiziano, sotto l'egidia della FIR, Mazzuca venne eletto Presidente all'unanimità e nel Consiglio Direttivo entrarono tutti i succitati, oltre a Campagna, a Lanzoni ed a Tognetti. Questo primo quadriennio di attività fu soprattutto dedicato all'organizzazione del Club, alla creazione di un indirizzario, alla propaganda delle finalità da raggiungere.

 

Nel 1978, all'Aquila, il 4 febbraio, nell'attesa dello svolgimento dell'incontro di Coppa FIRA Italia - Francia, terminato con il punteggio di 9 - 31 per i Transalpini, si svolse la seconda assemblea del CIAR, che confermò Mazzuca e tutti i consiglieri nell'incarico ricoperto.

 


L'Aquila, 4 febbraio 1978/ ITALIA - FRANCIA 9-31 2° Assemblea C.I.A.R.
Da sinistra, fra gli altri: Turcato, Saby, Mazzuca, Doni, Di Bisceglia, Capasso, Tognetti.

 

Venuto a mancare Mazzuca, nel 1983, Capasso, Costabile e Manetti chiamarono a raccolta tutte le forze del CIAR affinchè il Club potesse continuare la sua attività. L'appello non cadde nel vuoto, poichè la FIR convocò la terza Assemblea del CIAR nel maggio 1985 che elesse Presidente Aldo Invernici, Vicepresidente Lodovico Goggia ed Italo Lo Cascio, Segretario Riccardo Capasso e Consiglieri Piero Cerrini, Alberto Manetti e Giuseppe Tognetti. Dimessosi Tognetti per ragioni di salute, subentrò Ezio Cozzaglio.

 

Dopo la scomparsa di Aldo Invernici, che era stato confermato Presidente nel 1986 insieme con tutto il Consiglio Direttivo, nel 1991 è stato eletto Presidente Lodovico Goggia che è rimasto in carica fino al 2005, successore di L. Goggia a Presidente CIAR il Cav. P. Cerrini eletto a Bologna nel 2005 e riconfermato in carica nel 2008.,Franco Cenobi  viene eletto a Prato nel 2013 per quadriennio olimpico che terminerà nell'anno 2016..

 

Notizie

Link consigliati



Per il proprio link in questa sezione inviare mail a: info@ilciar.it


Facebook logo

Visita la nostra pagina anche su Facebook!